Ulisse

Stanco del suo viaggiare involontario naufrago ad una ad una ha raccontato le sue avventure Ulisse al re dei Feaci -un libro di audaci memorie – che ha vinto il mare. Dipinge l’eroe di parole quel suo lungo vagare. Cristiana Cirilli                          Un libro e la sua sedia Fiore Cagnetti olio su tela Ó Diritti riservati per gli autori dei testi … Continua a leggere

Notizie dal regno di Abracadabra

C’era una volta un mago, che viveva circondato da piccoli maghi mestieranti che gli facevano da corteggio. Era un mago potente e per allietare le tante creature del bosco aveva reclutato folletti, satiri e baccanti, che, con lazzi e frizzi, cercavano di far dimenticare agli abitanti dei boschi la dura legge del più forte che ha la meglio sul più … Continua a leggere

L’officina dell’outsider di Gianluca Parravicini, ovvero il luogo dell’estraneità all’ovvio

L’officina dell’outsider di Gianluca Parravicini ed. Lulù Scaricabile in versione pdf dal sito o acquistabile sullo stesso sito in cartaceo a 9,15 euro http://www.lulu.com/  A confronto con l’autore  http://ilparra.myblog.it/         Penna ironica e fantasiosa quella dell’esordiente Parravicini, che ha il dono di rendere vive le parole, capaci di scovare l’anima irriverente, imprevedibile ed impertinente della realtà. Folletto romantico, … Continua a leggere

La nobiltà d’animo obbliga

Caro Emanuele Filiberto, quale immane sofferenza devi aver provato tu che a causa delle improvvide decisioni di tuo nonno hai vissuto fino all’età di trent’anni in esilio e tuttavia sei cresciuto nel jet set internazionale fra feste benifiche, ottime frequentazioni e corse automobilistiche? Ora che gli Italiani si sono riconciliati con la Storia e che hanno concesso ai discendenti di … Continua a leggere

Giano bifronte e monolingue

Che strano paese l’Italia. Giano bifronte. Un gemello diverso. Un clone alterato. Paese in cui anche i guelfi sostenitori del Papa seppero dividersi in due fazioni. Provvidenziale divisione se, a quanto pare, questo motivò non poco la redazione della Divina Commedia, nefasta divisione tuttavia per l’Italia stessa. Paese da record. Paese degli slogan. Paese politicamente pallonaro: unico ad avere avuto … Continua a leggere

Il poi che non ci oltrepassa

Quell’instancabile ed irrefrenabile sensazione dell’attimo che scappa davanti a te più veloce delle tue mani che non sanno arrestarlo. Spesso è in questa fretta esistenziale che sento la necessità di fermarmi. E nel via vai della mattina che più sento l’inadegutezza di esserci o nella fretta che ci condanna al silenzio, al rinviare la comunicazione, il contatto, che sento la … Continua a leggere