La donna e il poeta

  LA SIGNORA GEORGE REECE    Io vorrei dire a questa generazione: impararate a memoria qualche verso di verità o di bellezza. Potrebbe servirvi nella vita. Mio marito non ebbe niente a che fare col fallimento della banca:era soltanto cassiere. Il crac fu dovuto al presidente, Thomas Rhodes, e al suo figliuolo, leggero e senza scrupoli. Eppure mio marito fu mandato … Continua a leggere

Il bel viaggio

Vento di bolina. Fuori dal porto verso il lido che più mi appartiene: la Poesia Poesia d’autore  Si riparte Ho mollato gli ormeggi Sognare il bel viaggio non basta bisogna rischiarlo   Questo post ha funzioni esclusive di avviso      

25 aprile 2008

Il marinaio scruta l’onda e saggia il vento.  A proposito della caletta cala le carte. Altro che riposo! Il marinaio era sceso speranzoso, invece ha scoperto che nella caletta molte erano le cose da fare: non c’era tanto per cominciare la sabbia spianata, non un riparo, la legna era bagnata, buona solo a fare del fumo ed inutile per accendere un … Continua a leggere

IL RIPOSO DEL MARINAIO

  L’isola è un punto d’approdo da cui  la navigazione procede a volte  con viaggi di piccolo, piccolissimo cabotaggio altre volte con mete più lontane ed impegnative. Diciamo che in questo periodo sono in alto mare e sconto le fatiche della navigazione Diciamo che navigo comunque a vela anche su rotte impegnative per rispettare l’ambiente Diciamo che l’impegno della navigazione … Continua a leggere

Appello di un gatto nell’Oceano

Avete solidarizzato col pesce rosso, ma io il micio vi porto oggi la mia versione    Il pesciolino rosso non è poi così sprovveduto e a me silenzioso micio replica con altrettanto silenziosa pacata compostezza ed ora ecco la rivelazione:   tutto è inversamente proporzionale all’universo in cui ci si muove e in una pozza grande come l’Oceano  siamo certi che non tocchi … Continua a leggere

L’appello di un pesce rosso

Eccolo qua attento alla boccia Coda alta, massima attenzione, sguardo ipnotico  Il pesce rosso c’è ma non si vede lui vive la sua vita ignaro dello sguardo del gatto, nuota sopra le false piante dentro alla sua boccia come fanno i suoi simili nell’Oceano Il gatto non lo perde di vista La faccia tonda, tanto grossa,da occupare l’intero universo del … Continua a leggere

La Poesia è donna, ma spesso il poeta è uomo

Albrecht Durer, Adamo ed Eva Osservavo alcuni giorni orsono la mia libreria…stavo cercando un volume in particolare, quando mi accorgo che sto scorrendo quasi tutti nomi maschili. La considerazione viene spontanea: la Letteratura non fa eccezione, come ogni altro settore della vita la preponderanza di genere è evidente. Gli uomini sono  ancora una volta i detentori in questo caso del … Continua a leggere

Omaggio ad Antonia Pozzi: Lieve offerta

  Alla voce della sempre giovane Antonia che fra le canne del lago s’aggira libellula al suo verso – saldo e bianco ponte- Vorrei che la mia anima ti fosse leggera come le estreme foglie dei pioppi, che s’accendono di sole in cima ai tronchi fasciati di nebbia –     Vorrei condurti con le mie parole per un deserto viale, segnato … Continua a leggere